Binnopharm Eritropoietina 2000 ME/ml 10 fiale (epoetina beta)

EUR 190.00

Disponibile

- +
 al carrello

 

Diventa il primo a recensire questo oggetto

Lyophilisate per la preparazione della soluzione per la somministrazione sottocutanea, soluzione per la somministrazione endovenosa e sottocutanea, lyophilisate per la preparazione della soluzione per la somministrazione endovenosa e sottocutanea

Un agente che stimola l'eritropoiesis, una glicoproteina, che è un fattore di mitosi-stimolante e un ormone di differenziazione che promuove la formazione di eritrociti dalle cellule staminali. Aumenta il numero di etritociti, reticulociti, ematocriti e Hb nel sangue, così come il tasso di incorporazione di Fe nelle cellule. Colpisce in particolare l'eritropoiesis, non influisce sulle leucopoiesis.

Nella leucemia leucocata cronica, la risposta alla betaterapia epoetina si verifica 2 settimane dopo rispetto ai pazienti con mieloma multiplo, linfomi non-Hodgkin e tumori solidi.

Prevenzione e trattamento di anemia di varie origini: anemia in insufficienza renale cronica (anche nei pazienti con emodialisi);

Anemia in pazienti con tumori solidi che ricevono chemioterapia con farmaci Pt (cisplatina 75 mg / m2 per ciclo, carboplatina 350 mg / m2);

Anemia in pazienti adulti con mieloma multiplo e linfomi non Hodgkin di basso grado e leucemia linfocitica cronica che riceve la terapia anticancer, con una carenza relativa di eryropoietina endogena (definita come sproporzionatamente bassa rispetto al grado di anemia, la concentrazione di eryropoietina nel siero sanguigno).

Erythropoietin nello sport.

Erythropoietin è ampiamente usato nello sport. Le sue controparti sintetiche sono utilizzate per dare ai muscoli la capacità di fare duro lavoro per lungo tempo. Le droghe, quindi, che colpiscono il corpo dell'atleta sono chiamate doping.

Un atleta che prende il doping basato sull'eritropoietina è in grado di correre, andare in bicicletta o remare per lungo tempo senza sentirsi stanco. In altre parole, tale doping ha trovato applicazione in quegli sport che richiedono un lungo, sforzo uniforme. Ma per gli atleti dei pesi massimi, non è molto adatto.

Gli atleti utilizzano la proprietà del farmaco per influenzare il contenuto di ossigeno nel sangue e, di conseguenza, migliorare la nutrizione dei tessuti.

Prima di tutto, l'erythropoietin viene utilizzata in quegli sport, dove la resistenza aerobica è importante. Questi includono la corsa per le lunghe e lunghe distanze nell'atletica leggera, nel ciclismo e nello sci di fondo.

Il pagamento per la capacità di correre o pedalare per lungo tempo è un metabolismo accelerato e la combustione di tutte le riserve di ferro, acido folico e altri elementi del sistema ematopoietico.

Diversi decessi sono stati segnalati, proprio tra i ciclisti, dopo di che i farmaci con erithropoietin sono stati ufficialmente riconosciuti come doping pericoloso e sono stati vietati dall'uso. Tutti gli atleti condannati per l'uso dell'erithropoietin sono stati squalificati per il resto della loro vita.

Il doping di erythropoietina è molto difficile da determinare dal test del sangue o delle urine di un atleta. Pertanto, dal 1990 laboratori antidoping hanno sviluppato metodi per rilevare un farmaco proibito in campioni di atleti. Poiché l'ormone sintetico, nella sua composizione e azione, è identico a quello naturale, inoltre, la sua presenza nel sangue è spiegata dalla situazione stressante causata dalla concorrenza, è estremamente difficile rilevarlo.

Pertanto, si è deciso di misurare non la quantità dell'ormone nel sangue degli atleti, ma il livello di ossigeno ed emoglobina. Anche se questo metodo di misurazione è abbastanza soggettivo, perché qualcuno era calmo prima dell'inizio, e il giorno prima aveva un periodo di riposo, e qualcuno si è allenato per lungo tempo ed era molto nervoso.

Nonostante la controversia dei metodi per determinare il doping nel sangue di un atleta, la conclusione in relazione all'uso di un farmaco con eryropoietin può essere resa semplice - l'effetto da esso può essere fatale.

Ma c'è un'altra opinione, che è nata alla luce dei recenti eventi legati a competizioni sportive di importanza mondiale, vale a dire le Olimpiadi. La cosa principale per i funzionari sportivi non è identificare un atleta che usa il doping, ma rimuovere gli atleti dalla competizione con una politica che non è corretta dal loro punto di vista. E poche persone in una situazione del genere sono interessate a quale effetto il farmaco crea su una persona.

 


Someone from the Oman - just purchased the goods:
TB 500 course